28 feb 2014

German Cake al Pistacchio e un Buon (non) Compleanno a me



Oggi è il mio compleanno o, meglio, per uno strano scherzo del destino, lo sarà domani, ma domattina, quando mi sveglierò, il mio compleanno sarà già passato.
Non è uno scherzo, ne ho parlato più volte rammaricandomi di quanto sia brutto essere nata in un giorno che non c’è e di quanto sia seccante sentirsi ripetere sempre la stessa oziosa domanda “Quando festeggi?”… Qualunque cosa replichi (28 febbraio, 1 Marzo, il sabato più vicino, mai…) si apre un brillante dibattito che perora l’opzione opposta alla risposta che ho dato in quell’occasione. Inoltre FB non notifica a nessuno che compio gli anni e non invita nessuno a scrivere “auguri” sulla mia bacheca, un problema che, fortunatamente, si è posto molto più tardi di quando i miei compagni delle elementari mi cantavano “sei nata il giorno del mai”, altrimenti ne avrei tratto un’altra nevrosi da scandagliare con la mia analista.

Alzatina Easy Life Design

Se proprio devo essere sincera, la soluzione escogitata da mia madre, di celebrare il mio compleanno sia il 28 febbraio che il 1° Marzo, con doppia festa, doppi auguri, doppia torta e doppi regali, non mi disturba affatto e continuo tuttora ad adottarla. Stamani purtroppo devo lavorare, ma nel pomeriggio sono libera, perché devo fare una visita, ma finirò presto, quindi spero di riuscire a fare due passi e un po’ di shopping e stasera cenerò dai miei genitori, dove mi attende un menu di quelli rassicuranti, “da mamma” e una torta al caffè con cheese frosting molto simile a questa, che pubblico oggi. L’ho scelta io subito dopo Natale e gliel’ho commissionata espressamente. Domani andremo a visitare una bellissima tenuta vinicola nel pisano e poi, in base al tempo, decideremo se proseguire verso il mare e cenare a Livorno, in qualche osteria tipica della Vecchia Venezia, o tornare a Firenze, riposare un po’ e uscire la sera. In questo secondo caso mi piacerebbe tornare in un ristorante dove ho mangiato tanti anni fa, dove servono solo fonduta e bourguignonne, oppure nella piccola enoteca fuori città dove sono stata l’anno scorso. Non vedo l’ora.

Alzatina, tazza e piattino da caffè  Easy Life Design

Nel frattempo ti lascio la ricetta della German Cake, che come torta di compleanno è perfetta. Se vuoi la versione originale, la trovi in California Bakery: tutti i blogger sono in fissa per questo libro, che spiega come fare i cupcakes e altre preparazioni molto sontuose tipiche della pasticceria statunitense; anch’io l’ho comprato, ma, anche se riconosco che ci sono delle belle foto, non condivido tutto questo entusiasmo, perché le ricette sono poche e gli intermezzi dell’autore troppo lunghi e forzati, sembrano necrologi da quanto sono pieni di pathos… stiamo parlando di torta di mele, santo cielo!
In ogni caso, la mia German Cake è un po’ modificata perché non avevo le noci pecan, non riesco a trovarle, anzi, se qualcuno sa dove si possono comprare a Firenze me lo potrebbe comunicare?
Comunque, le ho sostituite con i pistacchi, dando a tutta la torta un tocco più mediterraneo: un frosting di formaggio spalmabile, anziché di latte condensato, olio d’oliva al posto di quello di semi e farina di farro macinata a pietra. Non spaventarti per la lunga lista degli ingredienti, il più è pesarli, ma il procedimento è semplicissimo. Ti raccomando solo di fare attenzione ad utilizzare due stampi o anche uno solo, ma largo o con i bordi alti, perché lievita tantissimo e potrebbe debordare e colare dappertutto, a me è successo e ho dovuto ripulire il forno, i mobili sotto e tutto il pavimento.
Mia suocera ha detto che era buonissima, anche a me è piaciuta molto, anche se devo ammettere che è soprattutto molto bella, come credo di meritare sia bella la torta per il mio ‘esimo compleanno.

Alzatina Easy Life Design

Ingredienti per la base:

  • 165 ml di acqua
  • un cucchiaio colmo di caffè solubile
  • 165 ml di olio extravergine di oliva (Borges)
  • 165 ml di panna
  • un cucchiaio di aceto bianco
  • 2 uova
  • 265 gr di stevia (Stevida)
  • 200 gr di farina integrale di farro (Prometeo Urbino)
  • 65 gr di cacao amaro
  • i semini ottenuti raschiando ½ baccello di vaniglia
  • un cucchiaino colmo di bicarbonato
  • un pizzico di sale
Procedimento:
Introduci tutti gli ingredienti nel mixer e avvialo a bassa velocità, aumentandola, poi, gradualmente, fino ad arrivare al massimo. Devi ottenere un composto molto fluido e sulla superficie devono formarsi delle bollicine.
Distribuisci l’impasto in due tortiere da 20 cm di diametro o anche in una sola, se ha i bordi molto alti, altrimenti utilizza una teglia più larga. Ti raccomando di avere questa accortezza perché il dolce crescerà moltissimo e se lo stampo è troppo piccolo rischi che debordi, come è successo a me.
Inforna a 150° per circa 40’-50’ e verifica la cottura con uno stuzzicadenti.
Lascialo raffreddare completamente, mentre prepari la copertura.

Ingredienti per la copertura:

  • 75 gr di pistacchi (Eurocompany)
  • 2 uova
  • 150 gr di formaggio spalmabile (Camoscio d’Oro)
  • 350 ml di yogurt alla vaniglia (per me autoprodotto con i fermenti lattici Yogolife)
  • 120 gr di burro a pezzetti
  • 50 gr di stevia (Stevida)
  • 75 gr di farina di cocco
  • i semini ottenuti raschiando ½ baccello di vaniglia
Procedimento:
Tosta i pistacchi in una padella antiaderente, senza farli annerire, tritali al mixer e mettili da parte.
Sbatti le uova in una casseruola, unisci il formaggio spalmabile lavorato a crema, lo yogurt, il burro e la stevia. Cuoci a fiamma bassa, mescolando sempre, fino ad ebollizione. Fuori dal fuoco incorpora la farina di cocco, i pistacchi tritati e la vaniglia, per ottenere un composto omogeneo.
Lascia raffreddare completamente.

Ingredienti per il completamento:

Procedimento:
Se hai utilizzato un solo stampo, taglia il dolce orizzontalmente, altrimenti avrai già pronti i due strati: spalmane uno con abbondante crema di pistacchi (io ho utilizzato tutto il vasetto), sormontalo con l’altro e ricopri interamente la torta con il frosting al formaggio e pistacchi.
Inserisci la crema al cioccolato e nocciole in una tasca da pasticcere e decora la superficie superiore formando dei “ciuffetti”. 

Alzatina Easy Life Design

Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Imma “I Dolci del Cuore”.




So che il tema riguardava i dolci fatti con amore per qualcuno che teniamo particolarmente a rendere felice, ma che posso farci se, tra le persone che conosco, quella che più ama mangiare e più gioisce di una bella fetta di torta sono io stessa?

20 commenti:

elenuccia ha detto...

Sai che ci pensavo proprio stamattina mentre venivo in ufficio? mi ricordavo che sei nata il 29 e mi chiedevo se avresti festeggiato il 28 o il 1.
La torta e' davvero magnifica, proprio molto english, ti si addice alla perfezione :-)

Alice ha detto...

doppi auguri allora...e la torta sembra davvero ricca e buonissima!

Dolci a gogo ha detto...

Tesoro ma AUGURIIIIIIIIII e che spettacolo mi hai regalato per il contest è decisamente meravigliosa questa torta proprio come piace a me!!!Un bacione e doppi auguroni amica mia!!Baci baci,Imma

CONTROTUTTI ha detto...

augurissimi!!!!!con una torta cosi' noi ti festeggeremo il 28 febbraio e il 1 marzo e il 2, il 3....ahah insomma una scusa per averne un'altra fetta! strepitosa!!!!
andrea e nina

Acquolina ha detto...

beh, la soluzione della mamma è geniale! certo che è una giornata strana, anche il fratello di una mia amica li compie il tuo giorno.
Comunque domani e stasera festeggi, la torta è bellissima e golosa, adoro i pistacchi! Auguri!!!

Valentina Spinetti ha detto...

una torta fantastica!!!!!!!!
Ti auguro un bellissimo e dolcissimo compleanno alla faccia dei simpatici compagni di classe (o_O) ...
e, alla fine, il lato positivo è la doppia festa assieme a chi ti ama! Un abbraccio

eli ha detto...

Per prima cosa...auguriiiiiiii!
Buona doppia festa!

Come seconda cosa, la torta! E' favolosa!
Ho visto anche io il proliferare di torte tratte dal libro California bakery. Non lo comprerò perché ho già parecchi libri di dolci american style. Li trovo bellissimi e buonissimi ma, se è vero che mi piace mangiarne una fetta ogni tanto, comunque...non li preparo mai. O_o
Quando leggo la lista degli ingredienti mi spavento. Hai fatto bene tu a fare delle sapienti sostituzioni!

Una curiosità? perché è German questo cake? C'era scritto nei necrologi? ihihihihihihi!

Micol Cerruti ha detto...

Tanti auguri cara,anche se li farai in un giorno che effettivamente "non esiste".........gia te li ho fatti erroneamente su fb,pensando fosse oggi.......La tua torta di compleanno e' meravigliosa......adesso lavorero' sulla mia......un caro saluto...MIcol

raffy ha detto...

che super torta tesoro!!! la assaggerei davvero volentieri, mi ispira tantissimo!!!

Claudette ha detto...

Doppio festeggiamento? mai...è già troppo uno! ma a te auguri, di cuore per un buon compleanno e un pomeriggio sereno colmo di frivolezze.
Claudette

Rosalba ha detto...

Io, fossi in te, lo festeggerei sempre spostandolo di un giorno in avanti.... ;-)
Ma certo con una torta così buona da mangiare, difficile aspettare!
Buon compleannooooooo

Silvia ha detto...

Serena sai che sei la prima persona che conosco ad essere nata il 29 febbraio? Mi sono sempre chiesta come doveva essere festeggiare il compleanno in quel giorno... e devo dire che la soluzione di tua mamma è perfetta ;-) Questa torta è da 10 e lode e apprezzo molto anche la tua onestà in merito al libro che sta impazzando tra le blogger, così mi hai evitato un acquisto non troppo azzeccato. Prenderò invece volentieri spunto dalla tua versione "rivista e corretta", è FAVOLOSA!! Augurissimi di cuore e festeggia al meglio!

Simo ha detto...

anche io non conosco nessuno oltre a te nata il 29 febbraio, e questo ti rende una persona speciale!
Come speciale è questa meravigliosa torta.....io non saprei neppure da che parte iniziare per farne una così!
bacione cara ed auguri immensi!

Ketty Valenti ha detto...

Eccomi...vado di fretta ma non potevo non passare per farti i miei auguri!
so di cosa parli ho mio cognato in famiglia che festeggia "in diretta" il suo compleanno ogni 4 anni e poi va in playback per i rimanenti....ma festeggiare il 28/ e l'1 è una bella trovata direi! goditi quindi i tuoi bei progetti che mi sembrano interessanti e a noi il ricordo di questa ottima torta....davvero una bella scelta complimenti.
Z&C

Ely Mazzini ha detto...

Cari AUGURI Serena, ti auguro di passare uno splendido fine settimana e festeggia il tuo compleanno oggi e anche domani...mi sembra giusto!!!
La torta è fantastica, ha un aspetto molto goloso!!! Brava!!!
Bacioni...

Federica ha detto...

nascere il 29 febbraio sarebbe andato bene per me che detesto festeggiare il compleanno. mi ci sarei trovata a tu per tu una volta ogni 4 anni, non male :))))
bella la soluzione della tua mamma e quest'anno che capita anche di fine settimana è ancora meglio
buon doppio festeggiamento e AUGURONI al quadrato
buon compleanno tesoro, un abbraccio

Günther ha detto...

potevo mancare per un german cake così buono?
tanti auguri

Elena Siano ha detto...

Non sono in ritardo allora se te li faccio oggu gli auguri...che figata la trovo questa cosa dell'essere nata in un giorno particolare...puoi sbizzarrirti come vuoi nel festeggiare...io la vedo come una bella opportunita'...e questa torta effettivamente si presta alla grande!!!Serena ancora auguriiiii!!!!!

Marilena ha detto...

Bellissima torta . La preparero' per mio papà che ama caffè e pistacchi. Grazie, ma ho visto 1000 altre ricette interessanti nel tuo blog. A presto.

dora ha detto...

Ciao, devo ringraziarvi per la vostra deliziosa ricetta.

Voyance serieuse ; voyance gratuite par email