02 mar 2015

Fusilli di Riso con Crema Piccante di Primo Sale



Come in tutte le ricette semplici, quello che fa la differenza è la qualità degli ingredienti: il primo sale dev’essere freschissimo, il peperoncino e il pepe appena macinati, il sale integrale e l’olio, come sempre quando lo si utilizza a crudo, di ottima qualità: questo sa un po’ di carciofo, lascia quel retrogusto un po’ amaro che a me piace tanto e che si combina perfettamente con la delicatezza del primo sale e dà una marcia in più all’insieme.
Da provare con un' Inzolia di Menfi, Cantina Settesoli, uno dei vitigni da più tempo coltivati in Sicilia, spesso utilizzato in uvaggio con il Cataratto e tra i vini base ammessi per la produzione di Marsala, qui invece vinificato in purezza: ne nasce un prodotto dal caratteristico profumo di fiori bianchi, con qualche nota più sensuale di lillà. In bocca spicca soprattutto per l’immediata freschezza e la sapidità e per il buon potenziale alcolico, che, se pienamente sfruttato, regala risultati interessanti.



Ingredienti:


Procedimento:
Così ovvio che mi vergogno a scriverlo: frulla il primo sale con le erbe e le spezie, aggiusta di sale e versa l’olio a filo, fino ad ottenere una consistenza morbida.

Cuoci i fusilli secondo le istruzioni sul pacchetto e condiscili con la crema di primo sale. 

13 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Semplicità e gusto in un piatto che ha nel primo sale il suo punto di forza...decisamente accattivante tesoro come tutto quello che ci mostri!!Baci,Imma

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! qui è proprio l'ottimo formaggio a fare la differenza.
Non amiamo molto la pasta di riso, ma sicuramente l'hai rivalutata utilizzando questo tipo di condimento!

Valentina Spinetti ha detto...

un primo piatto semplice ma con dei buonissimi sapori ;-)
Buona settimana sperando cessi questo grigiume!

elenuccia ha detto...

Mai assaggiata pasta di riso. Sono una tradizionalista e tendo a diffidare delle cose nuove, soprattutto per la pasta.
Semplice ma come dici tu gli ingredienti fanno la differenza

Roberta ha detto...

Che buona!!!! Ho già fame!!!!!! ^_^

Valentina Gamna ha detto...

Primo sale, a me!! Proverò la tua ricetta :-)

Raffi ha detto...

che pasta fantasticaaaaaaaaaa!!!

Federica ha detto...

sarà forse anche ovvio ma non mi sarebbe venuto in mente di frullare il primosale per condire la pasta. mi intriga un sacco con quel tocco di piccante e con la pasta di riso che non ho mai provato
un bacio, buona settimana

Ketty Valenti ha detto...

Assolutamente si la semplicità deve andare a braccetto con prodotti di prima qualità allora si che sarà un successo! il tuo piatto ha tutta la mia devozione te lo assicuro......l'Inzolia la conosco bene. ;)

Simo ha detto...

un piatto perfetto e ricco di sapore anche nella sua semplicità!
Un bacione cara

Elena Siano ha detto...

Sono sicura che la semplicità del piatto avrà dato giusto spazio ai prodotti scelti! Baci!

Elena Siano ha detto...

Sono sicura che la semplicità del piatto avrà dato giusto spazio ai prodotti scelti! Baci!

Iulia Lampone ha detto...

Condivido con te l'importanza della qualità degli ingredienti. Pochi ma buoni. E' forse questo il segreto della nuova cucina. Questa pasta è magnifica, complimenti!

un caro saluto