17 mag 2017

Pecan Crumble Tart




Non sono brava con le torte di compleanno. I dolci mi piacciono quando sono realmente *dolci*, zuccherosi fino all’inverosimile e burrosi fino all’infarto coronarico, con qualche elemento di croccantezza, ma tutto questo deve dipendere dall’impasto, non dalla farcitura né dalla decorazione, soprattutto non da panna montata, fragole a spicchi o altre nefandezze anni ’60.
Quando mi offro di preparare una torta di compleanno per qualcuno, il festeggiato rimane sempre deluso, perché si aspetta strati di pandispagna intriso di alchermes alternati a crema pasticcera, inopportunamente venata di cremisi del liquore, pennacchi di chantilly a coprire, e io arrivo con un crumble o un plum cake alla  frutta secca.



Temo che, anche in questo caso, il mio fidanzato sia rimasto “bene ma non benissimo”, ma mi ero giocata le mie carte migliori sulle portate precedenti (coming soon), abbastanza abbondanti da far sì che nessuno sperasse di saziarsi col dessert e abbastanza rustiche da non creare false aspettative in termini estetici.



La ricetta è liberamente tratta da “Torte d’America” e la cosa positiva è che le dosi sono molto abbondanti, quindi, alla fettina di fine pasto di cortesia, seguiranno molte colazioni golose.
Nel secondo caso, un bicchiere di latte freddo è la sua morte, nel primo, provalo con una Malvasia di Candia dolce, Nebbie d’Autunno della Cantina Medici Ermete, a fermentazione interrotta, praticamente un mosto dolce e spumeggiante, che porta con sé tutti i profumi del varietale, dai fiori bianchi al miele all’insegna della delicatezza dell’acacia… dalla scorza d’arancia candita a qualche suggestione più scura di fico essiccato e noce, ma sempre in toni leggeri e briosi, come si conviene a una bollicina festosa e poco impegnativa.


Ingredienti per il crumble:
(oppure farina multicereali)

Procedimento:
Frulla a piccoli colpi di mixer tutti gli ingredienti, per ridurli in briciole grossolane e riponi in freezer, mentre prepari la base.

Ingredienti per l’impasto:
(oppure 250 gr di farina 00 e 200 gr di zucchero)

Procedimento:
Lavora il burro con le uova e unisci gli ingredienti in polvere. Stemperali con la panna e il distillato e continua a lavorare finché non otterrai un composto omogeneo. Mescola le noci pecan e versa il tutto in una tortiera da 26 cm di diametro leggermente sporcata d’olio, rifinisci con il crumble e inforna a 180° per circa 30’ o finché uno stuzzicadenti conficcato al centro della torta non ne uscirà pulito.

6 commenti:

Eleonora Gambon ha detto...

Pecan e crumble, che abbinamento sublime!

elenuccia ha detto...

Per il mio compleanno preferirei di gran lunga una torta così a una cosa superpannosa e superfarcita. La vedrei bene anche servita con una pallina di gelato

audrey lefour ha detto...

Il tuo sito è meraviglioso! una molto buona continuazione auguro.

voyance gratuite par mail

Simo ha detto...

Invece queste sono proprio le torte che io adoro!!! Complimenti cara, è deliziosa!

Claudette ha detto...

Qui si sfornano a ripetizione torte rustiche senza creme e panna, con buona pace di chi, come mio fratello , le chiama "torte tristezza"....

Elena Siano ha detto...

Ma si..una torta alternativaa quellr sbrodolose è così scoontate che ormai tutti lasciano nel piatto a pezzetti qua e la...se mi prarassero una torta con noci pecan sarei contentissima...e che nessuno me la preparerebbe...devo pensarci io!!!!