23 ott 2017

Melanzane Ripiene con Feta e Olive Greche


Con questa ricetta l’archivio estivo è esaurito e potrò finalmente dedicare queste pagine a pietanze più tipicamente legate all’autunno, che, sebbene durante il giorno il clima sia ancora piuttosto piacevole, col fresco della sera risultano sicuramente più gradite.
A rigore, le melanzane si trovano fino alla fine di ottobre e sui banchi dei mercati ancora ne troneggiano le varietà tardive, quelle meno comuni, “dimenticate”, dal colore più chiaro e spesso striate di bianco.
Con il metodo della precottura “da intere” in alluminio, sono riuscita a farle risultare morbide, senza carbonizzare il ripieno, come accadeva quando le infornavo già farcite, ma ancora crude; però, se hai un tuo trucco o una tua tradizione comprovata per ottenere questo risultato, procedi come d’abitudine, la mia è solo un’idea un po’ insolita per il ripieno.
In abbinamento un intenso Nerello Mascalese Settesoli, dall’omonimo vitigno, assai poco conosciuto fuori dalla Sicilia, che dà origine a un vino profumato di frutta nera e fiori scuri, dal fondo particolarmente carnale, dalla pronunciata freschezza e dal corpo vigoroso, molto adatto alle pietanze in umido.

Ingredienti:
  • 4 melanzane
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 700 ml di passata di pomodoro (Rosso Velluto Coop Campo)
  • una punta di zucchero
  • una presa di sale
  • 200 gr di feta
  • 100 gr di olive greche (Ficacci)

Procedimento:
Avvolgi ogni melanzana in un foglio di alluminio e infornale a 180° per 45 minuti.
Lasciale raffreddare completamente, tagliale a metà longitudinalmente e scavane l’interno per ricavare da ciascuna metà una “scodellina”, badando, però, di lasciare un bordo e un fondo spessi circa 5 mm, per evitare che, farcendole, si rompano.
Soffriggi la cipolla in olio d’oliva e lasciavi insaporire la polpa delle melanzane appena estratta per circa 5 minuti. Versa la passata, aggiungi una punta di zucchero e il sale e fai addensare a fuoco basso per 10-15 minuti.
Allinea le melanzane in una pirofila, con la cavità rivolta verso l’alto, riempile con la polpa ripassata nel pomodoro, sbriciola sopra la feta e cospargile di olive.
Inforna nuovamente per 15 minuti, il tempo di scaldarle e far gratinare il formaggio.

7 commenti:

Federica ha detto...

anche se qui oggi siamo pimobati in pieno autunno all'improvviso e il freddo stamattina è pungente, alle melanzane non dico mai di no, men che mai se così ricche e saporite :) un bacio, buona settimana

Dolci a gogo ha detto...

Alle melanzane nemmeno io so resistere sono le verdure che amo di più e queste cosi farcite le trovo appetitosissime! Bacioni grandi
Imma

lucy ha detto...

Sai le temperature non mi hanno ancora proiettato verso piatti autunnali per cui sono ben graditi questi sapori che mi ricordano caldo e sole

Elena Siano ha detto...

Mmmm....mi haoi fatto benite voglia di melanzane, fatte cosi'le chiamiamo a barchetta...però mettiamo mozzarelle acciughe e capperi...proverò la tua.versione.con olive e feta!!!

Simo ha detto...

Questa farcitura mi intriga un sacco...e il tuo metodo di cottura non lo conoscevo....proverò!
Un bacio e buon autunno cara

Giuliana Manca ha detto...

Davvero molto appetitose!!

speedy70 ha detto...

MI piace molto la feta, ottime queste melanzane!!!