9 mar 2018

Cake Salato con Radicchio Tardivo Caramellato e Gorgonzola Piccante


C’è stato un tempo felice, agli albori dell’era dei foodblog, in cui i cake salati impazzavano. Tutti realizzati sulla stessa ricetta base dell’ormai impolverato libro della Chovancova, li presentavamo come la soluzione ideale per: una cena con ospiti; una cena improvvisata; un buffet per bambini; un buffet per adulti; il pranzo da portare in ufficio; la merenda; la cena sul divano; il picnic di Pasquetta. Se in Italia ci fosse l’usanza dei funeral parties, sono certa che qualcuno avrebbe aggiunto del nero di seppia all’impasto (caviale per i più facoltosi) e sarebbero stati adatti anche a quelli.
La verità è che i cake salati sono semplici da preparare, piuttosto buoni e, dato l’alto contenuto di ingredienti grassi, si conservano molto bene, ma, per lo stesso motivo, il più delle volte non c’è modi di constatarlo perché vanno a ruba prima. 


Ingredienti

Procedimento:
Lava bene il radicchio, elimina il torsolo e taglialo a listarelle: falle stufare in 2 cucchiai di olio di oliva e, quando saranno appassite e avranno reso l’acqua di cottura, aggiungi il miele di castagno. Cuoci finché non comincerà ad addensare e a divenire sciropposo, quindi, fuori dal fuoco spruzza con l’ aceto e mescola bene.
Lascia raffreddare mentre prepari l’impasto: setaccia gli ingredienti in polvere in una terrina capiente; in una seconda sbatti bene le uova, quindi versa il latte e il resto. Rovescia questo composto sulle polveri e amalgama sommariamente, come faresti per preparare dei muffin. Incorpora quindi, il radicchio ormai raffreddato e, molto delicatamente, il gorgonzola ridotto in pezzi di media dimensione.
Distribuisci in uno stampo da plum cake foderato di carta speciale e inforna a 180° per circa 40 minuti, finché non sarà gonfio e dorato.

6 commenti:

Ely Valsecchi ha detto...

Per me i cake salati sono ancora di moda, io li adoro soprattutto quelli con le verdure e spesso da noi, accompagnati da una bella insalata diventato piatto unico. Gli ingredienti che hai usato mi piacciono tantissimo, poche persone apprezzano il gorgonzola piccante, io sono una di queste :-) Baci e buona serata!

Simo ha detto...

Beh, saranno pure vintage, ma io li adoro e spesso li rifaccio...ormai ho delle ricette collaudate, soprattutto per la base che poi arricchisco con ciò che mi va, e non le mollo più.
Questa è assolutamente da provare cara Sere!
Un baciotto e buon we

Elena Siano ha detto...

Anche io tempo fa ne preparavo con farina integrale, pomodorini e melanzane...poi lo stampo ha virato verso i plumcake dolci e me ne sono dimenticata della possibile alternativa....e cosi’ affacciarsi qui serve proprio per ricominciare...soprattutto vedendo una preparazione con miele, radicchio e aceto cosi’ particolare😋

Antro Alchimista ha detto...

Non conosco il libro da te citato ma i cakes salati li adoro! Il tuo è particolarissimo e poi ci sono radicchio e gorgonzola che mi fanno mettere gli occhi a cuoricino! Un bacio

elenuccia ha detto...

Si hai ragione i cake salati vanno sempre a ruba. Io non li faccio spesso proprio perchè poi andrebbero a ruba sul mio lato B :-D

Labella Labella ha detto...

Un petit pour vous dire que votre blog est super!
voyance email